Terra nascosta

Rocce, vulcani e terremoti dalle scoperte di Taramelli alla Geologia moderna


A cento anni dalla scomparsa di Torquato Taramelli, professore di Geologia all’Università di Pavia, il Museo di Storia naturale Kosmos e il Dipartimento di Scienze della Terra e dell’Ambiente dell’Università di Pavia, in collaborazione con il Sistema Museale Oltrepò pavese presentano una mostra dal taglio esperienziale, alla scoperta dei fenomeni geologici che impattano fortemente sulla nostra società, dai terremoti alle eruzioni vulcaniche, fino al dissesto idrogeologico.

Il percorso si sviluppa su due livelli: uno storico con le principali tappe della carriera scientifica di Taramelli e uno ludico-didattico con postazioni interattive e video per imparare a riconoscere le rocce, leggere la cartografia, considerare i rischi naturali in relazione alle attività umane.

Per l’occasione saranno esposti al pubblico per la prima volta anche alcuni acquerelli autografi di Taramelli. Le opere esposte saranno abbinate a ricostruzioni virtuali, per coinvolgere i visitatori in una riflessione sui naturali processi di trasformazione del ‘Sistema Terra’, considerando ‘con l’occhio del geologo’ l’impatto delle azioni dell’uomo sull’evoluzione del paesaggio.

 

dal 5 marzo al 12 giugno 2022

Dove: Kosmos – Museo di Storia naturale, Università di Pavia, Piazza Botta 9 Pavia.

Orari di apertura: da martedì a domenica ore 10-18 (ultimo ingresso ore 17.30)

Biglietti: Accesso alla mostra compreso nel biglietto d’ingresso al Museo. Ingresso ridotto solo mostra: 4 euro; gratuito: bambini 0-5 anni; studenti UNIPV; diversamente abili/invalidi e un accompagnatore; guide turistiche, accompagnatori turistici, interpreti turistici con patentino; docenti accompagnatori di scolaresche; docenti nell’ambito dell’attività didattica legata alle scienze naturali; giornalisti.

 


 

Attività didattiche
La società Admaiora organizza per gruppi scolastici visite guidate alla mostra incentrate sugli strumenti che la geologia utilizza per lo studio del nostro pianeta, dalla classificazione delle rocce alla cartografia geologica, esplorando la natura di vulcani e terremoti, per invitare i ragazzi a riflettere sull’importanza di queste conoscenze per comprendere e gestire al meglio il rapporto tra l’uomo e la natura.
Per il pubblico adulto le visite partiranno dalle attività di Taramelli per scoprire che osservare la Terra con gli occhi di un geologo è non solo estremamente interessante ma anche fondamentale per comprendere quei fenomeni che impattano fortemente sulla nostra società, dai terremoti alle eruzioni vulcaniche, fino al dissesto idrogeologico e alle ripercussioni delle attività umane sul pianeta.
In aggiunta sono previste due attività laboratoriali dedicate a rocce e minerali, vulcani e terremoti con osservazioni al microscopio, manipolazioni di reperti originali, esperienze e attività pratiche finalizzate al riconoscimento di campioni e all’analisi delle dinamiche legate a fenomeni vulcanici e sismici.

Attività didattiche sul campo
Su richiesta per gruppi scolastici potranno essere organizzate anche escursioni a piedi nei luoghi ‘taramelliani’ in Oltrepò contattando l’Associazione La Pietra Verde.

Escursioni
Alle attività in mostra si aggiungeranno nei mesi estivi anche iniziative collaterali, a cura dell’Associazione La Pietra Verde, che permetteranno al pubblico di apprezzare sul campo gli studi e le scoperte di Torquato Taramelli. Si ripercorreranno almeno tre sentieri alla scoperta di percorsi geologici e peculiarità paleontologiche che Taramelli per la prima volta illustrò nella sua Carta Geologica della Provincia di Pavia, passando dalle ofioliti dei Sassi Neri a Pietracorva, per i depositi di Monte Lesima a quelli più recenti della zona di Guardamonte.

Convegni
Il 31 marzo 2022 si terrà presso il Collegio Ghislieri a Pavia un convegno incentrato sull’eredità scientifica di Torquato Taramelli. L’incontro sarà un’occasione per fare il punto sui progetti nazionali di cartografia geologica.

Conferenze
Nei mesi di aprile e maggio 2022 sono invece previsti un ciclo di conferenze aperto alla cittadinanza e un corso di aggiornamento per insegnanti di Scienze. Le conferenze, organizzate in collaborazione con l’istituto Taramelli – Foscolo di Pavia, avranno un taglio divulgativo e tracceranno il profilo storico-politico di Taramelli e la sua eredità scientifica soffermandosi nella sua abilità nel disegno naturalistico. Per gli insegnanti, invece, sarà organizzato un corso pratico basato sull’uso di metodi didattici innovativi e partecipativi per l’insegnamento della Geologia. Questa attività di aggiornamento professionale sarà svolta in collaborazione con la Divisione di Didattica delle Geoscienze della Società Geologica Italiana e con l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia sedi di Portovenere (SP) e di Roma.

Il calendario degli incontri sarà pubblicato sull’agenda degli eventi di Kosmos.

 

 

Kosmos Unipv